Pedane vibranti, pro e contro

    Uncategorized

    Ti piacerebbe dimagrire senza sudare? Potresti provare con la pedana vibrante, ma non aspettarti miracoli. Questo dispositivo può aiutare ad assottigliare la massa adiposa di troppo, purché usato con costanza certosina (almeno 3 volte a settimana) senza sgarrare di una virgola e, quel che è più importante, senza rinunciare al jogging, all’attività fisica e a una buona dieta alimentare. Quindi, ok la pedana, ma abbinata a una sana corsetta mattutina rinunciando, magari, alla tentazione di un bignè a colazione. Per il resto, la pedana vibrante fa il suo dovere nel tonificare il corpo e, oltre a trovare la sua collocazione naturale nelle palestre e nei centri estetici, si è ritagliata un posticino in prima fila anche nelle case, proponendosi in ammiccanti modelli, funzionali e innovativi, ad uso domestico.

    Il suo successo è dovuto al fatto che è un attrezzo poco ingombrante, relativamente economico ed efficace sotto vari aspetti, non solo estetico ma anche salutistico. Infatti, la pedana vibrante si distingue per i suoi benefici nella rigenerazione del tessuto muscolare e osteo-articolare, inoltre se praticata con continuità combatte la cellulite e la ritenzione idrica. L’esercizio fisico consiste nelle vibrazioni di vario tipo e intensità, che agiscono sul corpo in posizione sulla pedana, che può essere semplice, cioè composta solo da una base vibrante o più elaborata con una struttura più complessa dotata di maniglie a cui tenersi durante l’esercizio. Per chi si allena il suo uso è utile nella duplice fase di riscaldamento e defaticamento, per chi invece ha inestetismi alle gambe può servire a rimodellarle combattendo l’inestetica ‘buccia d’arancia’ dovuta a una cattiva circolazione sanguigna e a grasso in eccesso localizzato.

    Come si può vedere, i benefici di una pedana vibrante sono molteplici, ma il suo utilizzo è consigliato sempre dopo un consulto medico, anche perché ci sono soggetti ai quali ne è sconsigliato l’utilizzo, in particolare cardiopatici e donne in gravidanza. In commercio sono disponibili molti tipi di pedane vibranti, che si differenziano per tipo di vibrazione, misure, peso, wattaggio e accessori. Se vi va di approfondire la conoscenza della materia potrete soddisfare la vostra curiosità cliccando sul sito www.guidapedanavibrante.it